Torna alle vetrine di PiazzaLeonardo »
 
   
 
 






 IPSIA "Emilio Cavazza" - Istituto d'Istruzione Superiore    
Largo Brodolini s.n.c. - 00040 Pomezia (Roma)

Email rmri18000c@istruzione.it
Web www.ipsiacavazza.it/home.htm

Contatto: Prof. Giorgio Maracchioni
 
   
 

L'I.P.S.I.A. "Emilio Cavazza" nasce a Pomezia nel 1966 con una sola classe come sede staccata del "Locatelli" di Roma, voluta dall'allora Preside Francesco Majorani per venire incontro alle esigenze dei numerosi alunni di Pomezia e probabilmente perché aveva capito che la città si avviava a diventare un importante polo industriale.

 

Nel 1974 viene istituito il primo corso serale per studenti lavoratori. Nel 1977 ha inizio una sperimentazione del corso post-qualifica. Nel 1979/80 viene attivato il corso di chimica e si ottengono i locali di via Lamarmora, dopo numerosi alloggi di fortuna a partire dalla prima sede in Piazza Federico II, seguita dai locali di Via Cavour prima e di via Spaventa poi. Vista la crescente richiesta di personale specializzato da parte delle numerose industrie e il notevole incremento di classi ottenuto nel corso degli anni, nel 1986 la scuola ottiene l'autonomia con il nome di I.P.S.I.A. Pomezia a cui viene accorpata la sede coordinata di Genzano. L'aumento continuo di iscrizioni rende insufficiente  anche il nuovo edificio per cui, dopo aver utilizzato alcuni scantinati nei pressi della scuola e un garage poco distante, finalmente si ottengono i locali sovrastanti il Bowling di Via dei Castelli Romani, che è diventata la sede succursale fino al trasferimento nel nuovo Istituto in Largo Brodolini nel mese di ottobre del 1998. Lo stabile di Largo Brodolini, di cui al momento è stato realizzato soltanto il primo lotto di lavori, è stato ottenuto dopo anni di richieste, lotte e impegno da parte degli studenti, del personale e della Presidenza, considerando che il terreno su cui edificarlo è stato individuato nel 1980. Tale Istituto, grazie ai rapporti di collaborazione attiva e proficua con la Sigma Tau e in onore del suo scomparso Presidente, è stato intitolato ad Emilio Cavazza con cerimonia ufficiale alla presenza di autorità politiche e religiose avvenuta nel maggio 1999.

 

Il 21 maggio 1999 è stato inaugurato il nuovo edificio dell'Istituto Professionale di Stato "Emilio Cavazza" in Largo Brodolini. Alla manifestazione hanno partecipato il sindaco Maurizio Aureli, l'assessore alla Pubblica Istruzione Maurizio Sbaraglia, l'assessore ai Lavori Pubblici Egidio Furgani ed il consigliere comunale Pietro Toce (questi ultimi due entrambi ex alunni) e anche un'importante delegazione della Sigma-Tau guidata dall'avvocato Pietro Annesi in rappresentanza della famiglia Cavazza. In tale occasione è stata ufficializzata in modo solenne, con la scoperta di un suo busto in bronzo, l'intitolazione fatta a suo tempo, dell'Istituto al Cav. Emilio Cavazza fondatore della Sigma-Tau. Padrona di casa è stata l'allora Preside Prof.ssa Orietta Di Baldo alla cui tenacia, perseveranza e sensibilità per il mondo della scuola si deve la realizzazione di tale progetto. Per lunghi anni, infatti, si è battuta con tutte le forze affinché la nostra scuola potesse avere dei locali idonei e, grazie alla collaborazione dell'ex sindaco Giancarlo Tassile e dell'allora assessore Giuseppe Piersanti, è riuscita ad ottenere l'utilizzazione del primo lotto con la relativa consegna. A tutt'oggi gli alunni, i genitori e tutto il personale la ricordano con affetto, stima e riconoscenza.